banner iskcon

Cos'è L’ISKCON

 

L’Associazione Internazionale per la Coscienza di Krishna (in inglese ISKCON – International Society for Krishna Consciousness), fu fondata da Srila A. C. Bhaktivedanta Swami Prabhupada nel 1966 a New York. Oggi il Movimento comprende oltre 500 centri suddivisi tra templi e comunità rurali, circa un centinaio di ristoranti vegetariani, migliaia di gruppi di sostenitori che si riuniscono regolarmente, un’ampia varietà di progetti comunitari e milioni di membri della congregazione sparsi in tutto il mondo.

L’ISKCON appartiene alla Gaudiya-Vaishnava sampradaya, una tradizione monoteistica della millenaria cultura vedica. Filosoficamente si basa sui testi sanscriti della Bhagavad-gita e del Bhagavat Purana, o Srimad-Bhagavatam. La tradizione devozionale del bhakti-yoga insegna che lo scopo ultimo della vita è il risveglio dell’amore per Dio, o Krishna, “l’infinitamente affascinante”.

Dio è conosciuto in tutto il mondo con molti nomi tra cui Allah, Geova, Govinda, Rama, ecc. I devoti dell’ISKCON invocano i nomi di Dio nella forma del maha-mantra, o il grande canto della liberazione: Hare Krishna, Hare Krishna, Krishna, Hare Hare / Hare Rama Hare Rama, Rama Rama, Hare Hare.

Inizialmente il Movimento Hare Krishna si diffonde principalmente attraverso una struttura comunitaria monastica, con i fedeli impegnati a sviluppare varie attività allinterno dei centri esistenti. In seguito, la naturale scelta di una vita familiare di gran parte dei devoti e la maggiore diffusione nel tessuto sociale ha portato ad un graduale sviluppo allesterno delle comunità stesse, che rimangono comunque punti di riferimento e di riunione. I templi forniscono guida, rifugio e supporto spirituali ai devoti che vivono integrati nella società e a tutti i ricercatori che vogliono approfondire le tematiche spirituali della tradizione vedica.

I principali scopi dell'ISKCON sono: favorire il processo di discernimento tra la realtà spirituale e illusione materiale, tra ciò che è eterno e ciò che è temporaneo; offrire una guida esperta e disinteressata nella vita spirituale; preservare e diffondere la cultura vedica nella sua forma originale; praticare e celebrare il gioioso canto dei santi nomi; aiutare ogni essere vivente a ricordare e servire Krishna, Dio, la Persona Suprema per ritrovare quelleterna felicità a cui tutti aspiriamo.

I 7 obiettivi dell’ISKCON

  • 1

    Diffondere sistematicamente la conoscenza spirituale nella società ed educare le persone nelle pratiche della vita spirituale, per compensare lo squilibrio dei valori nella vita di ognuno e raggiungere vera unità e pace nel mondo;
  • 2

    Diffondere la coscienza di Krishna così come viene rivelata dai grandi classici dell’India, la Bhagavad-gita e lo Srimad-Bhagavatam;
  • 3

    Fare in modo che i membri dell’Associazione siano vicini tra loro e più vicini a Krishna, l’Essere Supremo, promuovendo così l’idea, tra i membri stessi e il resto dell’umanità, che ogni anima è una scintilla infinitesimale qualitativamente uguale a Dio (Krishna);
  • 4

    Insegnare e diffondere il movimento del sankirtana, il canto collettivo dei santi nomi di Dio, come rivelato negli insegnamenti di Sri Chaitanya Mahaprabhu;
  • 5

    Costruire per i membri dell’Associazione e a beneficio della società in generale, luoghi sacri dedicati ai divertimenti trascendentali di Sri Krishna;
  • 6

    Riunire i membri dell’Associazione con lo scopo di insegnare loro a condurre uno stile di vita semplice e naturale;
  • 7

    Pubblicare e distribuire periodici, libri e altri scritti, al fine di raggiungere gli obiettivi sopra elencati.

2020 | © Hare Krishna Italia – All rights reserved by BBT Italia